Sostienici

Tante possibilità di scelta, un solo obiettivo: mettere al centro le persone con disabilità rare e complesse e salvaguardarne diritti e servizi!

Aiuta le persone con disabilità ed i loro familiari ad avere garantiti diritti e servizi. Un gesto che non costa nulla e serve a migliorare la qualità della vita.

Per dare voce alle persone con disabilità! Scegli Anffas Nordmilano

Anffas Onlus Nordmilano Progetto senza titolo 18 5 x mille 5 X MILLE

Codice fiscale intestato ad Anffas Onlus Nordmilano: 94586610159
Anffas Onlus Nordmilano Progetto senza titolo 19 Dona Online Dona online
Anffas Onlus Nordmilano Progetto senza titolo 20 Lasciti Testamentari Lasciti testamentari
Anffas Onlus Nordmilano Progetto senza titolo 21 Bonifico Bancario Bonifico bancario
Bonifico bancario intestato ad Anffas Onlus Nordmilano codice iban:
IT96 R084 5332 9300 00000 170768
Anffas Onlus Nordmilano Progetto senza titolo 22 Bollettino Postale Bollettino postale

Versamento su conto corrente postale:
c/c 0000 4909 4121

Benefici fiscali per i Donatori

Anffas Onlus Nordmilano persegue finalità sociali di pubblico interesse. Le erogazioni liberali effettuate da persone fisiche, società ed enti sono deducibili o detraibili nelle modalità previste all’art. 83 del D.LGS 3 luglio 2017 n. 117 convertito in L. 172 del 4 dicembre 2017.

Le agevolazioni sono differenti.

Se sei una persona fisica hai due possibilità. Scegli se:
  • detrarre dall’imposta lorda il 30% dell’importo donato in denaro, fino ad un massimo di 30.000 euro (ex art. 83, comma 1, del D.LGS 3 luglio 2017 n. 117 convertito in L. 172 del 4 dicembre 2017);
  • dedurre dal tuo reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato, al netto di tutte le deduzioni (ex art. 83, comma 2, del D.LGS 3 luglio 2017 n. 117 convertito in L. 172 del 4 dicembre 2017).
Se sei un’impresa puoi:
  • dedurre dal reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato, al netto di tutte le deduzioni (ex art. 83, comma 1, del D.LGS 3 luglio 2017 n. 117 convertito in L. 172 del 4 dicembre 2017).
Se non sai qual è la soluzione più adatta a te, puoi rivolgerti al tuo consulente di fiducia o al tuo CAF.
È importante conservare con cura:
  • la ricevuta di versamento, nel caso di donazione con bollettino postale;
  • l’estratto conto della carta di credito, per donazioni con carta di credito;
  • l’estratto conto del tuo conto corrente (bancario o postale), in caso di bonifico.
N.B. Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro. Le donazioni in contante non rientrano in alcuna agevolazione.